domenica 20 luglio 2014

Bungo Stray Dogs – Quando gli scrittori diventano i protagonisti

Trovai questa serie quasi per caso in rete qualche mese fa. Non c’erano ancora scan in giro, ma riuscii a recuperare le raw dal capitolo 1 al 13 (e ora sono al 17, cioè in pari), solo che mancava il capitolo 2. Era introvabile. Perciò, mesta mesta, ho dovuto sperare e aspettare: ma alla fine un gruppo inglese lo iniziò e dopo un mese di attesa buttò fuori il famigerato capitolo fantasma. Ora sono fermi di nuovo, ma visto che le raw dei capitoli successivi le ho, non ci sono problemi <3

Ma veniamo a noi.

bungo-stray-dogs-4840255

La storia si svolge a Yokohama, in un ipotetico anno dell’era Showa.
Nakajima Atsushi ha ormai deciso: se non vuole morire di fame, dovrà iniziare a rubare. Dopo essere stato cacciato dall’orfanotrofio in cui era cresciuto, si era trovato completamente solo in quella grande città e, come se non bastasse, aveva una tigre mangia-uomini alle calcagna. Se voleva combattere, doveva mangiare.
Ma il primo uomo che incontra … galleggia sul fiume! E al pronto salvataggio da parte di Atsushi si dimostra pure scocciato!
Eppure questo strano incontro segnerà forse la sua vita.
Dazai Osamu, questo il nome dell’uomo, fa infatti parte dell’Agenzia Investigativa Armata, una “unione” di detective dotati di un potere speciale e per questo chiamati “user”, che, guarda caso, è alla ricerca proprio della tigre mangia-uomini che insegue Atsushi.
Ma in realtà non sono gli unici ad essere sulle sue tracce: anche la spietata Port Mafia sembra aver messo gli occhi su questa famelica tigre …

Come scrivo le trame io, non le scrive nessuno. In senso negativo.

In realtà la storia è molto più contorta di così, ma per evitare spoiler ho deciso di semplificarla.
In ogni caso non sono qui per parlare della trama, ma dei personaggi. Come già scrissi tempo fa, infatti, tutti i personaggi principali in questa serie sono liberamente ispirati a scrittori realmente esistiti: così come il loro carattere si rifà a quello originale, così il nome dei loro poteri a quello dell’opera più famosa.

Ed eccoli qui elencati con accanto i nomi delle loro opere (in edizione italiana o inglese):

  • Dazai Osamu, Lo squalificato
  • Kunikida Doppo, Poesie (non disponibile in lingue occidentali)
  • Yosano Akiko, Non morire, per favore!

    O my young brother, I cry for you
    Don't you understand you must not die!
    You who were born the last of all
    Command a special store of parents' love
    Would parents place a blade in children's hands
    Teaching them to murder other men
    Teaching them to kill and then to die?
    Have you so learned and grown to twenty-four?
    O my brother, you must not die!
    Could it be the Emperor His Grace
    Exposeth not to jeopardy of war
    But urgeth men to spilling human blood
    And dying in the way of wild beasts,
    Calling such death the path to glory?
    If His Grace possesseth noble heart
    What must be the thoughts that linger there?

    (Traduzione: Sam Hamill & Keiko Matsui Gibson)

  • Edogawa Ranpo. Il titolo di una sua opera si trova in questo caso non nel nome del suo potere, ma in quello di una delle unità nemiche, La Lucertola Nera (famoso il film omonimo di Mishima Yukio)

  • Miyazawa Kenji, Non fragile alla pioggia

    What's a little rain,
    A little wind, a little snow,
    A little heat in summer,
    If you're strong?
    All I ask is to grow to be
    A person
    Who doesn't demand too much,
    Never loses his temper,
    Always wears a quiet smile,
    Eats his three bowls of rice a day,
    A little soup, a little vegetable,
    And forgets about himself.
    Let me look, let me listen,
    And never forget what I see and hear.
    From my hut in the grove by the field,
    When I hear from the East,
    There's a child that's sick,
    Let me go and nurse him to health.
    When I hear from the West
    There's a weary farm woman,
    Let me go and carry her plantings.
    When I hear from the South
    There's a man near death,
    Let me go and quieten his fears. And
    If there's quarreling and feuding in the North,
    Let me help them to stop their bickering.
    In time of drought
    Let my tears wet the earth,
    And share the anxiety of all
    When the summer's unseasonably cold.
    They may have no use for me,
    Or no word of praise for me,
    But at least
    I won't get in the way.

    (Traduzione: Noah S. Brannen)

  • Fukuzawa Yukichi, “It is said that heaven does not create one man above or below another man. Any existing distinction between the wise and the stupid, between the rich and the poor, comes down to a matter of education.” (wikiquote)

  • Tanizaki Jun’ichiro, Neve sottile

  • Akutagawa Ryunosuke, Rashomon (attualmente fuori produzione in italiano)

  • Higuchi Ichiyo, il suo potere non è stato ancora mostrato.

  • Hirotsu Ryuro, Camelia Dimenticata (non disponibile in lingue occidentali.
    P.S.: è il capo della Lucertola Nera (KurotoKAGE), il cui nome ricorda moltissimo quello di un’altra sua opera, KurotoGAKE)

  • Motojiro Kajii, Lemonade (disponibile in spagnolo, ma ho preferito mettere la versione francese, per quanto momentaneamente non disponibile)

  • Izumi Kyoka, Lo stagno demoniaco (esiste una traduzione accademica in inglese, ma praticamente introvabile. ISBN: 9784590012162.
    P.S.: Izumi Kyoka era un UOMO)

  • Nakahara Chuya, Alla tristezza che ha finito per sporcarsi*(non disponibile in lingue occidentali)

  • Christie Agatha, Dieci piccoli indiani

  • Dostoevskij Fedor, Delitto e castigo

  • Fitzgerald Francis Scott Key, Il grande Gatsby

  • Montgomery Lucy Maud, Anna dai capelli rossi

  • Mori Ogai, Vita Sexualis

  • Ozaki Koyo, Il demone dell’oro (Anche Ozaki Koyo era un uomo)

* credo(?) Comunque ho trovato il testo della poesia e lo tradurrò appena ho tempo.

Proprio ieri sono riuscita a trovare le raw dei volumetti, di molto superiori rispetto a quelle dei capitoli singoli che avevo raccattato prima. Perciò, anche se come ho scritto sopra le scan sono bloccate al capitolo 2, credo che inizierò a lavorarci su io~ Anche se io e l’editing non andiamo d’accordo-

Non so cosa ho scritto, però ci tenevo a fare un po’ di pubblicità a questo titolo, visto che merita davvero tanto <3

0 commenti:

Posta un commento

Popular Posts

© Aiko's Wonderland 2012 | Blogger Template by Enny Law - Ngetik Dot Com - Nulis