domenica 3 agosto 2014

Sul comodino #4

Continuo con questa mini rubrica giusto per dare segni di vita (con un giorno di ritardo), anche se in realtà in questo periodo non ho tempo per fare nulla </3

Come la scorsa settimana, anche in questa non ho guardato nulla. E gli episodi si accumulano …
La prossima, però, dovrei avere abbastanza tempo per recuperare il tutto. Spero. Il fatto di dover preparare cinque esami potrebbe essere un problema.
Quanto meno a vedere gli orari provvisori, mi ritrovo quattro pomeriggi liberi *viva me*

Per i libri … cancelliamo la vecchia foto, che è meglio.
Questo non significa che non abbia letto, anzi: sono semplicemente stata assorbita dalla serie della Brockmann e, nello specifico, dai libri che trattano di Jules e Robin.
Mi hanno talmente rapito che mi ci vorrà del tempo per disintossicarmi *brutta scelta di parole---* e riuscire a leggere qualcos’altro. Molto tempo. E in realtà dubito che usciranno mai dal mio cuore.
E per fortuna non ho i cartacei per ora, altrimenti finirei per sfogliarli in continuazione-----
Al momento sto finendo Hot Pursuit, che è l’ultimo romanzo (per ora) dove compare Robin. Poi credo che leggerò anche i tre rimanenti dove c’è solo Jules: Gone Too Far, Breaking Point e Dark of Night.
(Che rispettivamente potremmo “datare” come pre-Robin, post-Robin-lasciato, post-Robin-sposato *pff*)

Ma una volta finiti *e posso tranquillamente aggiungere un’altra settimana, perché sono lenta in inglese*, cosa mi potrei leggere? A parte la letteratura nipponica che è d’obbligo, visto l’avvicinarsi degli esami, non so proprio cosa tirare fuori dal cilindro. Questa serie mi ha sconvolto non poco e vorrei restare il più possibile su tematiche simili. Il problema è che trovare M/M romance scritti bene è un’impresa quasi impossibile. Ne conosco alcuni degni di nota, ma sono tutti PARANORMAL o FANTASY, che non mi attira molto in questo periodo … AIUTO. MI SENTO IN TRAPPOLA.
Potrei riprendere un’autrice che come stile si avvicina molto alla Brockmann, in modo da attenuare il distacco.
Ma cioè, parliamone, sembra quasi che debba andare in terapia … Mi ha fatto male ‘sta serie!
Anzi, per meglio dire, la Brockmann potrebbe tranquillamente essere considerata la numero uno dopo di lei. LEI. J.R. WARD. La dea del por---- del paranormal romance *coff* Della Confraternita avevo letto i primi due e ora potrei iniziare quello che un po’ da molti viene considerato il migliore della serie, Porpora.
Almeno fino a quando non mi arriveranno i cartacei sopra elencati e finirò in un circolo vizioso di riletture----
Visto che non si sa mai, ho scaricato un po’ di romanzi brevi M/M, vedremo se mi attireranno abbastanza.

Per i manga continua a rimanere la vecchia lista, ma conoscendomi per ora li lascerò da parte per concentrarmi sulle letture: anche perchè potrei riprendere in mano e finire Shadowhunters
TROPPE COSE.

TROPPE.

Bene e con questo sclero di nuovo senza una piccola immagine per colorare il tutto *sigh* vi lascio <3

P.S.: complimenti alla Russia che con un’esibizione davvero simpatica ha vinto il World Cosplay Summit 2014~

0 commenti:

Posta un commento

Popular Posts

© Aiko's Wonderland 2012 | Blogger Template by Enny Law - Ngetik Dot Com - Nulis